Categoria: interviste

PICT-02 (1)

Faccia a faccia con Alessandro Prandini

Perchè dovrebbero leggere il tuo ebook? Spero che il commissario Scozia e la sua vice Fiorentino possano entrare nel cuore dei lettori con la stessa forza in cui sono entrati nel mio. E lo...

_DSC1901

Faccia a faccia con Marcello Simoni

Intervista a Marcello Simoni autore de” L” Abbazia dei cento peccati ” Feuilleton ho scritto e feuilleton confermo anche perché il tuo nuovo romanzo, o meglio il primo di  una saga come la titoli, diversamente dai tre...

mailù

Faccia a faccia con Marilù Oliva

Dopo Repetita e la trilogia della Guerrera arrivano Le Sultane. Un nuovo romanzo (il quinto) e tre nuove protagoniste. Due parole sulla storia e su come è maturata l’idea di raccontarla. Questo romanzo fa...

Claudio Gianini

Faccia a faccia con Claudio Gianini

Perché dovrebbero leggere il tuo ebook? Perché è intrigante. Perché se anche non risponde alle ataviche domande sul senso della vita, perlomeno tenta di porle sotto una luce diversa., evidenziando che nemmeno Dio, chiunque...

DSC_4351

Faccia a faccia con Corrado De Rosa

È l’estate del 1982 e “tutto tace. La nazionale italiana di calcio corre verso il tetto del mondo in Spagna” e il cadavere senza testa del criminologoAldo Semerari è stato rinvenuto il primo aprile....

sandrone-dazieri

Faccia a faccia con Sandrone Dazieri

“Il noir italiano mi è venuto a noia come lettore” è uno schietto Sandrone Dazieri, classe 1964, da poco in libreria con il romanzo “Uccidi il Padre” (Mondadori). Pacifista, vegetariano, consulente editoriale, prolifico autore...

Faccia a faccia con Nicola Manzò

Una nuova serie di romanzi e un nuovo commissario arrivano in libreria. Si tratta de “I delitti del barbiere” dello scrittore napoletano Nicola Manzò che con “Gli amanti di Vico San Severino” (TEA, pp.324,...

lorenzocalza-610x250

Faccia a faccia con Lorenzo Calza

Un treno entra in una galleria e, misteriosamente, non ne esce più. Un trentenne, precario, con le sue ambizioni frustrate. Nello scompartimento siedono altre persone: una ragazza, un tizio distinto e taciturno piegato sul...

Maurizio De Giovanni

Maurizio De Giovanni: una gran voglia di Napoli

Mio padre ha studiato alla Federico II alla fine degli anni 50 e mi parla spesso con nostalgia della Napoli di allora, che nei suoi racconti mi ricorda molto la città che tu descrivi nei romanzi...

CHIUDI
CLOSE