Categoria: interviste

Odia il prossimo tuo

Crudo e duro, ma molto ben costruito, il noir d’esordio di Luca Poldelmengo è ambientato in una Roma fatta soprattutto di periferie e di emarginazione.
L’autore arriva a coinvolgere un po’ tutti gli strati sociali in una trama disperata, sebbene nel finale, doloroso, si apra lo spiraglio per una qualche forma di redenzione (ma attenzione, non ci si devono lasciar sfuggire le ultime 4 righe…).

Intervista a Roberto Mistretta

Roberto Mistretta pubblica il suo secondo giallo con Cairo Editore e continua a deliziare il pubblico con il carabiniere più simpatico d’Italia, l’indolente Bonanno, brusco nei modi, morbido nell’animo e amante della buona tavola, che si trova alle prese con casi inquietanti.

L’infiltrato

Il carabiniere Giulio Vassallo, nome in codice Falco, è arrivato al capolinea: dieci anni di lavoro come agente sotto copertura, lontano dalla famiglia e con molteplici false identità con cui convivere, lo hanno divorato nella mente e nel fisico lasciandolo solo e senza affetti.

Camilla Noli – La notte si avvicina

Che cosa succede a una donna affascinante, indipendente, ben inserita nel mondo del lavoro quando incontra un uomo, se ne innamora, lo sposa e mette su famiglia? La sua vita si trasforma, il suo mondo diventano le mura domestiche, il ritmo dei giorni e delle notti è scandito dalle necessità e dai pianti dei figli, non c’è più tempo da dedicare a sé stessa o da condividere con l’uomo amato.

Sarah Langan : Virus

Nel Maine, nella prospera e serena Corpus Christi la vita scorreva tranquilla per i suoi abitanti, personaggi tipici di qualsiasi cittadina americana con un buon tenore di vita. Dopo un incendio alla cartiera della...

Intervista a Barbara Baraldi

Milanonera ha incontrato Barbara Baraldi in occasione del Festival Nebbiagialla 2009. Come mai nella “collezionista” c’è una forte connotazione geografica/emozionale, ogni stato d’animo sembra trovare un luogo adatto: una via misteriosa o una cascina...

Il suggeritore

MilanoNera incontra Donato Carrisi.
“E’ un predatore. Seleziona accuratamente le sue vittime, cercandole generalmente in luoghi distanti da dove vive. E’ astuto, prudente. E’ capace di prevedere l’evoluzione delle indagini sul suo conto, anticipando così le mosse degli inquirenti.”

Intervista con Andrea Cotti

Andrea Cotti ha pubblicato sia narrativa che poesia, scrive sceneggiature per il cinema e la TV, ma è anche editor e docente di scrittura creativa. Dal suo libro “Un gioco da ragazze” , edito...

CHIUDI
CLOSE