Categoria: Libri

Torinoir

Torinoir. Racconti che non si potevano concepire in altre città. Racconti apparentemente innocui, riservati, discreti, intimi, che non cercano l’effetto per prendere alla gola il lettore, che non vogliono essere trendy, né imitare gli...

A mani vuote

In vista dell’appuntamento in giallo di domani sera a Salsomaggiore Terme pubblichiamo la recensione che Andrea Villani (relatore dell’evento) ha fatto dell’ultimo libro di Varesi. Valerio Varesi, nato a Torino da genitori parmensi, vive...

Un amore all’inferno

Mi fa un grande piacere leggere romanzi come questo, soprattutto quando vengono pubblicati da un grande editore come Mondadori che ultimamente ci ha abituati a fenomeni commerciali che niente hanno a che spartire con...

Port Tropique

Tutta l’azione si svolge su un’isola in cui Ť in atto una rivoluzione. Gifford sembra, in questo noir, scimmiottare tristemente Hemingway nel suo Fiesta. Alcool e guerra in abbondanza. Purtoppo non funziona cosž. E...

L’impagliatore

L’IMPAGLIATORE: UN ROMANZO CHE NON LASCIA TRACCE, MA LIVIDI ďTutto sopravviveva senza morire. Tutto vegetava senza che un cuore pulsasse dentro quella cittŗ finta. I giorni di ogni essere umano erano comandati da un...

Blue Tango

Un’avventura molto noir sulla metropolitana rossa di Gian Paolo Serino Un giallo corre ad alta tensione su una linea rossa. E’ quella della metropolitana milanese che in Blue Tango, firmato dal milanese Paolo Roversi,...

L’oscura immensitŗ della morte

Un bel libro. Scritto nel solito stile dell’autore padovano in cui ogni pagina scivola via veloce, tanta Ť la curiositŗ di scoprire cosa succede dopo. Bella l’idea di base anche se lo svolgimento Ť...

Venere privata

Il maestro del noir all’italiana Ť qui in una delle sue opere piý riuscite. Il russo-milanese, che con il suo Duca Lamberti ha ispirato decine di giallisti nostrani, ha sempre qualcosa da insegnare a...

La concessione del telefono

L’idea di scrivere tutto un libro solo attraverso le lettere e il discorso parlato non Ť male. A metŗ perÚ si comincia ad aver voglia che avvenga una strage tremenda che metta fine a...

CHIUDI
CLOSE