MilanoNera - in vetrina

Venerati Maestri

Giunger il giorno del giudizio e avr gli occhi di Edmondo Berselli. Editorialista di Repubblica ed Espresso, uno degli uomini dell’intellighentia italiana, o meglio uno della cricca come si definisce lui stesso. Viene...

Chi ha ucciso Lady D?

Chi ha ucciso Lady D? non un libro nel senso stretto del termine quanto dal mio punto di vista la miscellanea, sapiente, di due differenti opere. Da un lato c’ il...

SP233 – Prima parte

Godo del sottile perverso piacere di questa vendetta postuma, consumata inaspettatamente, in piena notte. Mi sembra di riuscire quasi ad udire l’impercettibile stillicidio dei microscopici schianti. Decine di zanzare stanno andando a spiaccicarsi sul...

Katia Ferri in pillole

Katia Ferri Melzi d’Eril vive con il marito e il figlio Galeazzo di 4 anni a Belgioioso (PV) dove sta organizzando il festival “Parole in giallo” che si terr dal 23 settembre prossimo in...

Odette toulemonde

Un libro al femminile, le cui protagoniste, sembrano urlare silenziosamente che “la vita serba sempre circostanze impreviste per realizzare un destino ignoto”. Storie vivide e profonde che mostrano l’abilit di Eric- Emmanuel Schmitt ad...

Rendez-vous con il terrore

Norbert Davis (1909-1949) rappresent lo stravagante dentro il mitico gruppo dei collaboratori di “The Black Mask”, il pi nota tra i pulp magazines degli anni Trenta- Quaranta in America. In una foto, diventata anch’essa...

Delitti in provincia

La provincia, il piccolo centro abitato, il borgo. Luoghi che ci sembrano sicuri, tranquilli, immuni dalle brutture delle societ moderna. Almeno lo pensavamo, lo credevamo o ci illudevamo che fosse cos. Poi la televisione...

Fabio Geda

Fabio Geda nato nel 1972e vive a Torino. E’ laureato in scienze della comunicazione indirizzo marketing. Come obbiettore di coscienza aveva prestato servizio civile presso i Padri Salesiani dell’oratorio di Venaria. Il lavoro...

Tutto il nero dell’Italia

A me piacciono i racconti, mi piacciono tanto. Partono e arrivano forte. Se scritti bene bruciano con quell’impeto di fiamma tipico degli svedesi che uso per accendermi il toscano. Mi sono interrogato diverse volte...