Taggato: Fazi Editore

gfhzx

Non ti lascerò di Chevy Stevens in BlogTour

Dopo la presentazione di ieri su Contorni di Noir, il BlogTour di Non ti lascerò di Chevy Stevens , Fazi Editore, approda su MilanoNera con la recensione in anteprima. Undici anni prima Lindsey Nash è fuggita...

artista fuga calendario 800x500 (1)

Brad Meltzer – L’artista della fuga in blogtour

Il blogtour di L’artista della fuga di Brad Meltzer – Fazi Editore- approda oggi su Milanonera. Dopo la presentazione di ThrillerMagazine,  i personaggi di Thrillernord  e la recensione di Contorni di Noir, ecco qualche...

51ftPQqqQ6L (1)

Mato Grosso

Dimenticatevi Yeruldelgger. Scordatevi della sua vita epica, delle sue indagini e della sua Mongolia che ha fatto innamorare tutti noi. Ian Manook sa stupire e lo sa fare sul serio. Mato Grosso, la sua...

7191yWwpY+L

Heidi

Ironia, umorismo e satira sono da sempre uno dei mezzi più efficaci per descrivere e colpire i difetti e le contraddizioni della società. L’apparente leggerezza di una risata può nascondere una critica feroce, abili...

7191yWwpY+L

Heidi – Francesco Muzzopappa

Francesco Muzzopappa Heidi Fazi Editore Hotel da incubo, Malattie imbarazzanti, Non sapevo di essere incinta e Sepolti in casa non bastano. Ormai la tv chiede sempre nuovi format, sempre più paradossali, sempre più surreali....

dobbs

Il giorno dei Lord – Michael Dobbs in Blogtour

Dopo la prima tappa su La Tela Nera, perla presentazione del romanzo,  Il giorno dei Lord arriva su MianoNera che vi suggerisce 6 buoni motivi per leggerlo. Leggere che passione. Quando un uomo con una distrazione...

71RO6WsOgSL

Di niente e di nessuno

Di niente e di nessuno: un t’a scantari di nenti e di nuddu. Se nasci a Brancaccio, famigerato quartiere popolare nella periferia meridionale di Palermo, la regola principale è questa: non devi avere paura...

71YgfsSUuAL

Yeruldelgger – La morte nomade

E’ stata un’estenuante e lunga cavalcata nomade nelle steppe infinite della Mongolia. Una trilogia che è come un blues distopico dalla bellezza struggente. Ne La morte nomade, l’ultimo capitolo di una saga destinata ad...

71EyxQuWSzL

Le bambine dimenticate

Arriva Via, arriva Via. Parole che le martellavano nelle orecchie, mentre i rami del sottobosco e le pietre le graffiavano i piedi e i polpacci. Aveva un ronzio nella testa, e il terrore le...

516p+Ks9ttL

La foresta assassina – Sara Blædel

Sara Blædel La foresta assassina Fazi dal 15 marzo «Blædel è una delle migliori che io conosca». Michael Connelly «Sara Blædel è al suo apice. Louise Rick è un personaggio che farà tornare i lettori,...

CHIUDI
CLOSE