Darien Levani – Tavolo numero sette