Tullio Avoledo

Tullio Avoledo, friulano nato nel 1957, laureato in legge, lavora presso l’ufficio legale della ex Banca FriulAdria acquisita dalla Banca Intesa.
Di questa acquisizione, sofferta in prima persona da Avoledo che aveva dovuto soggiornare a lungo a Milano per seguire corsi di aggiornamento, parla nell’ultimo romanzo “Breve storia di lunghi tradimenti“.
Nel 2006 ha vinto il super premio Grinzane Cavour con “Tre sono le cose misteriose”.

Il libro (di un altro) che avresti voluto scrivere e il libro (tuo) che NON avresti voluto scrivere
Avrei voluto scrivere Galapagos di Kurt Vonnegut per l’assoluta grazia narrativa, sembra scritto da un bambino saggio.
Non avrei voluto scrivere Tre sono le cose misteriose perchŔ Ŕ il libro che mi Ŕ costato pi¨ fatica

Sei uno scrittore di genere o scrittore tout court, perchÚ?
Scrittore tout court perchŔ finora nessuno Ŕ riuscito a incastrarmi in un genere e nemmeno io

Un sempreverde (libro) da tenere sul comodino, una canzone da ascoltare sempre, un film da riguardare.
Le nozze di Pentecoste, raccolta di poesie di Philip Larkin
Jesus’ Blood Never Failed me Yet di Gavin Bryars
Shining di Stanley Kubrik

Si pu˛ vivere di sola scrittura oggi?
In friulano si dice che che si pu˛ vivere, vivacchiare o stentare. Con due lavori si pu˛ vivere, anche bene. Solo scrivendo si potrebbe ricadere nelle seconde due categorie.

Favorevole o contrario alle scuole di scrittura creativa? PerchŔ?
Se ci sono vuole dire che suppliscono al bisogno di qualcuno. Io ho tenuto lezione due volte ma non lo faccio pi¨ perchŔ provo imbarazzo dato che non c’Ŕ modo di verificare l’efficacia di quello che trasmetto.

ambretta sampietro

Potrebbero interessarti anche...