Sole di sangue



alessio grosso
Sole di sangue
mursia
Compralo su Compralo su Amazon

Parigi è colpita da un’alluvione, Milano è sconvolta da un tornado, mentre a Roma durante l’Angelus di Papa Giovanni XXIV si verifica un inatteso brillamento del sole, che provoca un forte aumento della temperatura. Tutti gli sconvolgimenti climatici vengono puntualmente annunciati da un santone, manipolatore delle masse, che profetizza l’imminente fine del mondo. Il meteo impazzito sembra dare l’ultimo scossone alla nostra civiltà. Anche la solidità morale e storica della Chiesa Cattolica è in pericolo e la sua guida spirituale deve fare i conti con i misteri che si celano dietro il quarto segreto di Fatima e la morte di Papa Luciani. Tra la catastrofe e la salvezza c’è solo uno sparuto gruppo di uomini armato di intelligenza e coraggio.

Un thriller che se fosse stato americano avremmo avuto frotte di recensioni positive e persone in coda ad acquistarlo, invece è italiano e non gode degli stessi vantaggi di un libro straniero. Con questo non voglio dire che il libro sia bellissimo e che sia sottovalutato, ma semplicemente una considerazione su come talvolta libri modesti vengono presentati come capolavori solo perché stranieri.

Qui infatti rimangono aperte numerose domande al lettore che vuole seguire fino in fondo i personaggi e il santone appare non così santone e non si capisce bene da cosa sia animato. Non è un eroe positivo, ma non è nemmeno capace di farsi odiare fino in fondo perché dietro di lui ci sono altre persone o persone sfuggite al suo controllo.

Il conflitto tra scienza e fede presente in tutto il libro rimane irrisolto fino alla fine e l’autore non prende le parti di nessuno e questo rappresenta un limite che non permette al libro di esprimere quello che il lettore si aspetta.

Stefano Favaro

Potrebbero interessarti anche...

77