I diavoli della Zisa



luca filippi
I diavoli della Zisa
leone
Compralo su Compralo su Amazon

Merito della Leone Editore la volont di divulgare il pi possibile il piacere della lettura, riducendo la fatica fisica del lettore. L’idea di quelle che rivoluzionano il mondo dell’editoria. Basta tomi da 400 pagine pieni spesso di inutili parole, utili solo a riempire pagine, o peggio a ricondurre un filo logico ormai irrimediabilmente perso, sulla retta via. Per questo ha dato vita ad una nuova collana di romanzi brevi, da leggersi senza fatica e senza stress. Leggeri nel peso e nel prezzo, ma pieni di emozioni e sentimento.
Certamente una complicazione per gli autori che dovendo creare una storia in pochissime pagine non hanno spazio per tergiversare e devono concentrare tutto in brevissimo spazio, per cui le storie devono essere particolarmente avvincenti e veloci.
Compito assolto egregiamente dallo scrittore Luca Filippi che in un cortoromanzo noir-storico di unottantina di pagine riuscito a concentrare storia, passione, amore, tradimenti, fascino ma soprattutto mistero. Di chi il terzo corpo sepolto nella tomba di Federico II e Pietro II? Come, quando ma soprattutto perch stato ucciso?
Palermo XIV secolo, il palazzo della Zisa con i suoi diavoli a guardia del tesoro, il teatro della tragedia storica. Palermo XXI secolo il luogo dove viene ricercata la verit. Palermo, oggi come allora teatro di una passione che nasce cresce e si consuma. Di sicuro un concentrato di emozioni che nulla ha da invidiare a tomi ben pi corposi.

andrea zannini

Potrebbero interessarti anche...