Giorgio Faletti

Giorgio Faletti (Asti, 1950) artista poliedrico, cabarettista, cantante e attore, ha esordito come scrittore nel 2002 con Io uccido, che è stato tradotto in tutte le principali lingue del mondo.
Un grande successo confermato con i romanzi Niente di vero tranne gli occhi (2004), Fuori da un evidente destino (2006), Io sono Dio (2009) e con l’antologia di racconti Pochi inutili nascondigli (2008), tutti pubblicati da Baldini Castoldi Dalai. Suoi racconti sono contenuti nelle antologie Crimini e Crimini Italiani di Einaudi e Giallo Uovo di Mondolibri.

Ha vinto nel 2005 il premio De Sica per la letteratura e nel 2008 il Piemonte Grinzane Noir per il racconto giallo italiano.
Vive tra l’isola d’Elba, Asti e New York. Agli inizi della carriera artistica è stato anche pilota di rally.
Scrive da parecchi anni, per trovare il suo primo editore si è affidato a un agente letterario con il quale la collaborazione continua tuttora.

ambretta sampietro

Potrebbero interessarti anche...