Taggato: enrico radeschi

Il pregiudizio della sopravvivenza – Paolo Roversi

La nuova indagine di Enrico Radeschi Dev’esserci un modo di uscire di qui, disse il giullare al ladro. C’è troppa confusione, non riesco ad avere un attimo di pace. Così canta Bob Dylan che...

Alle porte della notte – Paolo Roversi

Alle porte della notte, una nuova indagine di Enrico Radeschi Mancano pochi giorni alla fine di dicembre e la frenetica Milano si sta preparando alle feste di Capodanno, in attesa della neve che riporterà...

Blue Tango – Un’avventura di Enrico Radeschi

Dopo l’uscita del 2006 con Stampa Alternativa, Marsilio ci ripropone Blue Tango, un bel noir di Paolo Roversi. Uno scrittore che nel recente passato con“Milano criminale” , “Solo il tempo per morire” e “L’uomo della pianura”ci...

Cartoline dalla fine del mondo – Il ritorno di Enrico Radeschi

Dopo la Confraternita delle ossa, il prequel delle avventure di Enrico Radeschi ambientato nel 2002, Paolo Roversi riporta il suo simpatico personaggio seriale nel presente. Cartoline dalla fine del mondo  prende l’avvio all’arengario di Milano...

I racconti della Confraternita di Radeschi

Delitto a Capo Pecora di Giunia Fagiolini seconda parte Come se li avessi chiamati nella serata mi arriva una telefonata dal Comando dei Carabinieri, il maresciallo Atzori ci tiene a informarmi sulle nuove scoperte,...

I racconti della Confraternita di Radeschi

La Confraternita dei Lavandai di Elisabetta Belotti La serata è calda ma non afosa: praticamente un mezzo miracolo nell’agosto di Milano. Il ristorante è pieno, come sempre, perché chi rimane in città d’estate non...

I racconti della Confraternita di Radeschi

Racconto  Di Maira Paola Fabbi Ho chiamato Enrico questa mattina, il mio amico Enrico Radeschi, giornalista-hacker(?) dovevo assolutamente comunicare con il dott. Roversi. Non so come spiegargli che io, nativa cartacea, considero tutti questi...

I racconti della Confraternita di Radeschi

La grande madre di Stefania Cavasassi Vi odio. Odio l’ingresso trionfale al bar Rattazzo, santo patrono delle vostre bevute. Eccovi, tronfi della vostra vittoria. Sì, raccontatevela davanti ad un Pampero. Non siete nessuno, non...