Inside the list




Inside the list

Compralo su Compralo su Amazon

Rivoluzione in atto nella top ten dei libri pi¨ venduti in Italia dal 16 al 21 febbraio. Ci˛ che immediatamente balza agli occhi Ŕ che quella di questa settimana Ŕ una classifica tutta al femminile, merito (o colpa secondo altri) dell’effetto della Festa della donna? Sta di fatto che scende al secondo posto Patricia Cornwell con la sua Kay Scarpetta ed entra P.D. James, la baronetta del giallo inglese. Nella top ten due scrittrici italiane oltre Daria Bignardi: Simonetta Agnello Hornby, con Vento scomposto (Feltrinelli, p.405, euro 19,00) e Margaret Mazzantini e il suo Venuto al mondo (Mondadori, p. 531, euro 20,00). Sale invece dall’ultima alla prima posizione, con ben 15mila copie vendute, la Napoli raccontata da Erri De Luca ne Il giorno prima della felicitÓ.
Insomma per una signora che scende, la Cornwell – Kay Scarpetta (Mondadori, p. 478, euro 20,00), slitta al secondo posto, posizione ottima se si considera che Ŕ in libreria e in classifica da sole due settimane- una baronetta fa il suo ingresso nella top ten.
E i lettori italiani salutano con entusiasmo P.D. James, considerata la maggior scrittrice vivente di romanzi gialli, e premiano la sua ultima fatica (e sottolineo fatica perchŔ la signora ha ben 89 anni ormai!) La paziente privata (Mondadori, p. 468, euro 20,00). La classica storia alla Pd James, con al centro l’ispettore Adam Dalgliesh, che ormai Ŕ protagonista delle sue storie dal lontano 1962, quando comparve per la prima volta nel giallo Coprite il volto. BŔ, squadra vincente non si cambia e P.D. James lo sa bene: non cambia stile e non cambia personaggi. Insomma se siete a caccia di un classico giallo allĺinglese, con la ricerca del colpevole attraverso gli indizi e un amabile detective che non invecchia sulla pagina, La paziente privata Ŕ il romanzo che fa per voi! PerchŔ nonostante il passare degli anni, i libri di PD James non perdono di vitalitÓ, ma si arricchiscono di sfumature e riferimenti ai nostri giorni.
Nel week end della Festa della donna (7-8 marzo) Ŕ importante segnalare la manifestazione dedicata alla piccola e media editoria. Cinquanta appuntamenti tra seminari, incontri, presentazioni che parleranno di libri, di nuove proposte e nuovi autori, ma che si interrogheranno anche sul destino del libro in Italia, e del futuro della piccola e media editoria. All’interno della manifestazione, le Biblioteche del Comune di Modena in collaborazione con XoMeGaP e KULT Underground/KULT Virtual Press presenteranno Open Book, un progetto aperto per la realizzazione di un romanzo collettivo, con diverse sezioni, tra cui quella noir , che sarÓ presentato durante l’incontro conclusivo di Book Modena.

francesca colletti

Potrebbero interessarti anche...