Giallo Natale



aavv
Giallo Natale
cairo
Compralo su Compralo su Amazon

Chi ha detto che a Natale si tutti pi buoni? A guardarla bene, la notte silente delle luci colorate, dei grandi pranzi in famiglia, dei regali da scartocciare con trepidazione, possiede un lato oscuro, carico di mistero. Venti scrittrici e scrittori italiani raccontano il Natale in giallo: c’ chi festeggia nei sotterranei bui di Bologna; chi alla luce cruda dei neon di un ospedale; chi svela gli scheletri nell’armadio (e nella cucina) di una famiglia perbene; chi nel sacco dei doni trova botte e manganellate. C’ chi racconta la vera, inquietante storia di Babbo Natale; chi quella di un artista col tormento del genio e chi aspetta proprio la Notte Santa per saldare i conti in sospeso. E non mancano delitti impossibili, storie di fratelli e coltelli, avventure di killer in crisi, leggende che scomodano gli spiriti di antica tradizione, fino a chiamare in causa il demonio in persona. Venti grandi firme della suspense all’italiana – da Biondillo a Macchiavelli, da Altieri a Vichi, da De Cataldo a Lucarelli – venti originali variazioni sul tema di una festa che, dopo aver letto quest’antologia, non avr mai pi la stessa faccia.
Molti non apprezzano le antologie, a me quando sono di una certa qualit non dispiacciono. Ecco perch oggi vi consiglio di leggere la raccolta “GIallo Natale” edito da Cairo, un libro adatto per le feste. Io l’ho letto con piacere, certo qualcosa ho saltato ma non vi dico cosa, ovviamente 😉
Tanti racconti, di grandi autori italiani, che si possono leggere fra una portata e l’altra, in coda al supermercato, comodamente seduti in poltrona. Inosmma vi basta una scusa. Segnalo in particolare il racconto di Carlo Lucarelli e un augurio, tanto per stare in tema: a quando un nuovo romanzo scritto cos? (paolo roversi)

paolo roversi

Potrebbero interessarti anche...