Jean de La Bruyère e i meriti di chi scrive (e di chi non lo fa)

Gloria e merito di certi uomini è lo scrivere bene; di certi non scrivere affatto.

— Jean de La Bruyère