Taggato: Bollati Boringhieri

Nella luce di un’alba più fredda – Hanz Tuzzi

Hans Tuzzi, dove abbiamo già sentito questo nome? Senza dubbio molti lo associano all’autore di una serie di gialli storici con protagonista Neron Vukcic ed ai romanzi gialli ambientati a Milano con al centro...

Un crimine bellissimo – Chrstopher Bollen

Inventarsi una nuova vita è possibile, ma servono soldi, molti soldi. Cancellare il passato è più difficile, molto difficile. Su questi due concetti, apparentemente semplici, Chrstopher Bollen costruisce il suo ultimo romanzo, “Un crimine...

Ade Zeno – L’incanto del pesce luna

L’incanto del pesce luna è la storia di Gonzalo, un uomo come tanti. Da ragazzo incontra la donna della sua vita, la sposa e con la nascita della figlia, costruisce una famiglia, bella, felice,...

Louise Doughty – Binario sette

Un fantasma che si aggira in una stazione, le vite di estranei che passano una dopo l’altra davanti a Lisa Evans, o quantomeno alla sua anima. Il binario sette della stazione di Petersborough è...

Polvere d’agosto – Hans Tuzzi

Una nuova avventura del commissario Norberto Melis, la tredicesima di questa piacevolissima serie. Ci troviamo d’estate ma siamo nel lontano 1989. Melis è stato da poco promosso vicequestore a Milano.  In questa afosa cornice...

La vita uccide in prosa

S’intitola La vita uccide in prosa il nuovo libro di Hans Tuzzi. Un bel romanzo, niente che dire, ambientato con accurata attenzione narrativa nella Milano degli anni Ottanta, palcoscenico ideale per il commissario Melis...

Orient

“Orient”: segnatevi questo titolo perché a fine anno, quando sarà tempo di classifiche, lo inserirete tra le dieci migliori uscite del 2018. Col romanzo fiume di Christopher Bollen (700 pagine, ma ne vale la...

L’ombra della paura

Per la seconda volta in poche settimane, mi trovo a recensire buone, anzi ottime letture, pensando ad Andrè Gide e alla sua feroce invettiva in I nutrimenti terrestri: ”Famiglie! Vi odio! Focolari chiusi; porte...

Orient – Intervista a Christpher Bollen

Colpisce la qualità della scrittura: ogni singola parola è messa al posto giusto nel momento giusto. Detto in breve: letteratura! Per noi di Milano Nera, Orient è un piccolo capolavoro. Quando l’hai scritto avevi...