Brividi. Storie che non vi faranno dormire la notte- Elisa De Marco



Elisa De Marco
Brividi. Storie che non vi faranno dormire la notte- Elisa De Marco
Mondadori Electa
Compralo su Compralo su Amazon

Brividi. Storie che non vi faranno dormire la notte
Cronaca di un talento annunciato

Chi segue il canale YouTube di Elisa De Marco poteva immaginare che questa raccolta di storie sicuramente non avrebbe deluso gli appassionati di genere, ma non poteva minimamente pensare di trovarsi a leggere di casi così singolari, efferati, misteriosissimi. 

La De Marco non si culla sugli allori della sua fama in rete e confeziona un libro di esordio con storie inedite, interviste, estratti di giornali e una sorta di “bibliografia delle fonti” che fa capire subito a chi legge che nulla è lasciato al caso, nulla è dato per scontato, ma c’è studio e ricerca e soprattutto rispetto per i lettori. 

I sei casi di true crime internazionale trattati dall’autrice sono poco conosciuti e possono quasi essere considerati unici nella loro efferatezza e misteriosità. 

Chi è Yoo Young – Chull? È uno dei serial killer più spaventosi che siano mai apparsi in Corea del Sud nel primo decennio degli anni Duemila, a lui è dedicato interamente il primo capitolo di Brividi ed è veramente una scelta editoriale azzeccata, dato che il lettore viene immediatamente irretito dallo stile e dalla capacità narrativa dell’autrice per poi proseguire con il caso della donna polacca scomparsa e di cui vengono ritrovati solo brandelli di pelle nel fiume Vistola; ma ci sono anche i casi di rapimento che hanno fatto perdere il sonno e il senno agli inquirenti e quello di una intera famiglia scomparsa, come se la terra l’avesse inghiottita o si fosse volatilizzata nell’aria, per finire con il caso di Danilo Restivo, l’uomo di origine siciliana accusato di avere ucciso e occultato il corpo della giovane Elisa Claps e di avere assassinato anche la sua vicina di casa in Inghilterra. 

Senza spoilerare troppo su Brividi c’è da dire che mai titolo è stato più azzeccato dato che la realtà fa indubbiamente più paura e orrore di tanti ottimi romanzi di genere e se questa realtà viene anche raccontata con maestria come fa la De Marco allora ci troviamo davvero di fronte a una nuova frontiera della narrativa italiana in cui le testimonianze oculari, le ricostruzioni di cronaca nera e i casi irrisolti possono arrivare a più lettori e a più appassionati di genere. 

La De Marco è un talento e con molta probabilità questo volume è solo un anticipo di quello che potrà regalare la sua penna nei prossimi anni. 

Antonia del Sambro 

Potrebbero interessarti anche...

Joy