Categoria: whiteside-Libri

Figabook

Sarŕ il titolo che unisce due cult: figa e Facebook. Sarŕ la copertina verde pisello acerbo su cui campeggia un taglio verticale che solo a voler essere benpensanti ricorda un’opera di Lucio Fontana. Sarŕ...

Io, Claudio

“Mi accingo a scrivere della mia vita; a partire dalla mia prima fanciullezza via via anno per anno fino a quella svolta fatale in cui, circa otto anni fa, mi trovai subitamente impegolato in...

Il David in carrozza

Volete sapere come viaggiavano i giganteschi obelischi detti “gli spiedini” dall’Egitto a Roma? Quanti antichi capolavori sono finiti a mollo in fondo al mare? Avete idea dell’assurdo peregrinare che hanno fatto i cavalli di...

Signoria

Barcellona, 1799. Una cantante d’opera viene uccisa a coltellate ed il giovane Arnau, musicista di belle speranze che per ultimo si era appartato con lei viene arrestato immediatamente e condannato. Insomma, tutto sembra risolto...

Crimini di regime

Questo libro, curato con grande mestiere da Angelo Marenzana e Daniele Cambiaso, che nasce e si sviluppa a partire da una fortunata rubrica, Libri Gialli Camicie Nere, on line sul sito Thriller Magazine, raccoglie...

Risveglio a Parigi

Tre amiche di trentadue anni, un’amicizia che dura da una vita e un viaggio a Parigi progettato circa vent’anni prima. L’adolescenza ormai č finita, l’etŕ adulta č da poco iniziata e la vita non...

Il tempo che vorrei

Il tempo che vorrei č il quinto romanzo di Fabio Volo ma č anche l’unico romanzo suo che io abbia mai letto. Non posso fare paragoni quindi. Non so se ne leggerň altri, ad...

Tra di noi il mare

Una storia di immigrazione, di affetti lacerati, di onore e di riscatto. Ha vinto il premio Albatros 2008 e č in fase di traduzione negli USA.

Le correzioni

Enid e Alfred Lambert fanno i conti con la malattia e la vecchiaia dopo una vita passata a cercare di uniformare le proprie esistenze e quelle della prole alla corretta morale americana.
La loro casa di St. Jude accumula oggetti inutili mentre si svuota del futuro dei tre figli, Gary, Denise e Chip, che emigrano sulla costa orientale, lontani da vicini gentili e “gente onesta”.

Il conto delle mine

Peccato che Giuseppina Torregrossa non abbia interrotto il romanzo a pagina 200: fino a quel punto la storia della famiglia di Agata (ginecologa siciliana, proprio come la scrittrice, ma il libro non č autobiografico)...

Noi

C’era una volta l’Italia: quella fatta di fame, di guerra, di bombe, di paura. L’Italia del 1943. Un Paese che adesso non c’č piů. C’era una volta l’Italia: quella fatta di autostrade, lavatrici, frigoriferi,...

Il libro nero del mondo

Il libro nero del mondo potrebbe essere il libro nero delle coscienze dei lettori. Lettori che spesso si perdono dietro letture quando va bene inutili. La lettura del primo romanzo di Gabriele Dadati (lo...